ANSA: Rai: Rossi, in atto guerra potere con soldi pubblici

logo-report1

“Il problema non è Report di Ranucci o Parliamone Sabato della Perego. Di colpo in Rai si chiudono programmi e si prendono provvedimenti mai presi, come se prima fosse stato tutto perfetto. E’ chiaro che è in atto una guerra di potere politico ed economico proprio alla vigilia della inopportuna, malscritta e priva dei fondamentali requisiti nuova concessione alla Rai”.

A dichiararlo in una nota è il senatore Maurizio Rossi (Liguria Civica) sulle polemiche per i programmi Rai di questi giorni.

“L’ho detto durante il dibattito sulla Convenzione in Vigilanza e, nei fatti, tutti mi danno ragione: non si può dare una concessione per 10 anni e 20 miliardi dei contribuenti senza contestualmente allegare diritti e obblighi del concessionario, che in pratica sono: contratto di servizio, piano news e industriale”.

“Rimandare tutto a dopo il rilascio della concessione permette ogni genere di nefandezze perché intanto non sono regolamentate. Purtroppo dobbiamo prendere atto – conclude Rossi – che anche questa nuova concessione del Servizio Pubblico radiotelevisivo non è altro che lo specchio del Paese”.

(ANSA). BSA-COM 19-APR-17 14:05 NNN

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>